Chi siamo

L’Associazione Dislessia Svizzera (ADS), presente nelle tre regioni linguistiche, è un'organizzazione ...

Continua

La dislessia

La dislessia è una difficoltà che concerne la capacità di leggere in maniera corretta e fluente ...

Continua

Help Line

Per permettere agli allievi ed alle loro famiglie di poter essere tempestivamente informati e ...

Continua

Chi siamo

L’Associazione Dislessia Svizzera (ADS), presente nelle tre regioni linguistiche, è un’organizzazione che,
in collaborazione con specialisti, mira
a migliorare la situazione di persone dislessiche e discalculiche. L’Associazione, no profit, è stata fondata a Zurigo nel 1994 e in Ticino è attiva
dal 1997.

Scopi e proposito dell'associazione

  • Informare attraverso conferenze, seminari, congressi, media, ecc.
  • Favorire il riconoscimento precoce del disturbo proponendo sostegni
    e misure adeguate.
  • Attivare contatti tra logopedisti, psicologi, docenti, medici, ricercatori, ecc.
  • Intervenire nell'interesse dell'apprendimento e della formazione scolastica
    degli allievi dislessici.

Come definire i DSA?

La dislessia è una difficoltà che con-cerne la capacità di leggere in maniera corretta
e fluente.

La discalculia è una difficoltà che riguarda le capacità di orientamento nella scala numerica e/o delle operazioni aritmetiche di base (+,-,x,/).

Dislessia e discalculia assieme a disortografia e disgrafia fanno parte dei disturbi specifici dell’apprendimento (DSA).
Essi non sono causati da deficit intellettivo né tantomeno da problemi ambientali
o psicologici. Il bambino con questi disturbi non legge, scrive o calcola in maniera automatica, come fanno gli altri bambini a partire dalla seconda/terza elementare.
Deve svolgere queste operazioni pensandoci in maniera deduttiva; perciò si stanca rapidamente, commette errori, fatica a seguire il ritmo scolastico, ecc.

Come riconoscerli?

Il bambino con una dislessia presenta difficoltà scolastiche che di solito compaiono nei primi anni di scuola: legge lentamente e scorrettamente inverte alcune lettere nella lettura e nella scrittura (es. pre/per, 21/12) e confonde alcune lettere (m/n, f/v, b/d, p/q)

Molto probabilmente

  • scrive in maniera insolita commettendo molti errori
  • impara faticosamente le caselline, come pure l’alfabeto, i giorni della settimana,
    i mesi dell’anno
  • fa spesso confusione nei rapporti spaziali e temporali (destra/sinistra, ieri/domani)

Eventualmente
  • comincia a parlare tardivamente
  • si lascia facilmente distrarre
  • potrebbe presentare difficcoltà di concentrazione

Come affrontarli?

Quando il genitore o il docente ipotizza che il bambino abbia un Disturbo Specifico di Apprendimento è importante che venga fatta al più presto una valutazione diagnostica. Fatta la diagnosi si mettono in atto aiuti specifici considerando ogni singolo caso.

Help Line

Per permettere agli allievi ed alle loro famiglie di poter essere tempestivamente informati e orientati sul percorso da seguire e sulle strategie da adottare qualora ritengano
di essere confrontati con un problema di dislessia. In troppi casi vengono tardivamente alla luce tormentati percorsi scolastici, vissuti con frustrazione e sconforto, che possono portare a vere e proprie manifestazioni di malessere fisico e rifiuto della scuola.



Help Line: 091 993 25 37

info@dislessia-ticino.ch

Contatto

HELP LINE
T. 091 993 25 37
gio 12.00 - 14.30

Contributi
CCP 65-749374-5